patras ancona

È stato avviato il 19 aprile scorso, con una durata di dodici mesi. Coinvolge le Regioni Marche e Umbria.

È un progetto sperimentale destinato a migliorare la qualità della vita delle persone sorde marchigiane e umbre attraverso l’erogazione di servizi essenziali. È il Sais, acronimo di sensibilizzazione, accessibilità indipendenza delle persone sorde. Il progetto è risultato assegnatario di un contributo da parte della presidenza del Consiglio dei ministri che ha finanziato servizi di interpretariato e video interpretariato e, più in generale, l’abbattimento delle barriere alla comunicazione, soprattutto attraverso l’uso di strumenti tecnologici.

 

 

👇

Leggi la news integrale  https://www.regione.marche.it/News-ed-Eventi/Post/79667/Presentato-il-Progetto-Sais-delle-Regioni-Marche-e-Umbria-servizi-di-interpretariato-per-migliorare-la-vita-delle-persone-sorde-Saltamartini-Programma-innovativo-Coletto-Esempio-di-cooperazione-interregionale